Dopo aver ospitato le riprese del film, il Forte di Bard inaugura una mostra interamente dedicata ad Avengers: Age of Ultron, il secondo capitolo della serie dedicata ai celebri Vendicatori della Marvel.

La mostra, aperta lo scorso 29 maggio, presenta un allestimento che comprende costumi ed oggetti originali di scena, come il Mjolnir di Thor, lo Scudo di Capitan America, lo scettro di Loki, il Guanto di Ironman Hulkbuster e il costume della Vedova Nera. Ricostruzioni di scena, filmati ed interviste in esclusiva con i protagonisti ed il regista Joss Whedon completano un'esperienza di fatto unica, risultato di una trattativa molto intensa tra l'Associazione Forte di Bard, curatore della mostra, e Marvel-Disney, produttore del film.

La possibilità di poter organizzare una mostra in esclusiva per l'Italia era infatti prevista come una delle condizioni contrattuali nel contratto di concessione della location. Le riprese effettuate in Valle d'Aosta, dal 22 al 28 marzo 2014, sono documentate in accurati backstage proiettati all'interno della mostra.

Il Forte di Bard festeggia quest'anno il decennale dalla propria apertura al pubblico, risultato di un ambizioso progetto di recupero e valorizzazione di una struttura interamente ricostruita dopo la distruzione napoleonica, avvenuta nell'Ottocento. Dopo l'invasione francese, il forte non è più stato interessato da eventi bellici, un particolare che lo hanno reso oggetto di un lungo e progressivo abbandono da parte dell'esercito italiano.

Il Forte, nella sua configurazione odierna, rappresenta una notevole risorsa per il territorio, sia come museo, grazie ad un calendario mostre di livello assoluto, sia come location per eventi e manifestazioni.

3674c07b6631d4ae347e6ed8ebabed27.jpg

Il forte di Bard nel film rappresenta la fortezza del Barone Von Strucker, in cui avvengono le malefatte di Hydra e di Ultron, il cui ambizioso piano prevede addirittura l'eliminazione del genere umano. Inutile dire che gli Avengers in merito a questa idea nutrono un'opinione piuttosto differente dal potentissimo androide generato per sbaglio da Tony Stark e Bruce Banner. (credits Marvel - Disney).


Da enorme monumento inutilizzato, il Forte di Bard, nel giro di pochi anni dalla sua apertura, è dunque diventato un vero punto di riferimento. Una location assolutamente unica nel suo genere, dal punto di vista architettonico e paesaggistico, grazie alla sua posizione rialzata rispetto all'intera vallata. E' sufficiente salire su uno degli ascensori panoramici per godere di una vista a dir poco eccezionale.

f59ad17b622038d494306e09f5555633.jpg


Il set di Avengers: Age of Ultron, che ha portato Iron Man e compagni nelle diverse location in Valle d'Aosta, ha reso il Forte di Bard celebre in tutto il mondo. Stiamo parlando di uno dei film più visti di tutti i tempi, capace di incassare oltre un miliardo e quattrocento milioni di dollari.

Uno spot pubblicitario enorme, forse persino insperato, che dimostra come la capacità di valorizzare le risorse con una prospettiva strategica e lungimirante costituisca un'opportunità unica per la promozione turistica del territorio.

f7caa70746068061f0181ca9d16dda94.jpg

f0d1d671d03b52bd55f25d746ad63eb4.jpg

Iron Man, Quicksilver e Scarlet in due shot di Avengers: Age of Ultron girate nei set in Valle d'Aosta. L'allestimento della mostra presenta anche le interviste realizzate con  (credits Marvel - Disney)


0bd348601b26ec12fe26e001ec62bca5.jpg

L'allestimento prevede anche alcuni modelli di grande dimensione. Oltre a Hulk e Iron Man, sono presenti anche il modello in scala 1:1 di Capitan America e il plastico di Sokovia, la città immaginaria che la Marvel ha contestualizzato proprio in Valle d'Aosta. Oltre a Bard, sono state previste location ad Aosta, Hone, Donnas, Verres e Pont St.Martin.


fca4077b6740c23714b9d872100be516.jpg

L'allestimento di Avengers: Age of Ultron mette in relazione oggetti di scena, artwork ed informazioni dettagliate su personaggi e scene, consentendo al visitatore di rivivere le emozioni della visione del film con il valore aggiunto dell'esperienza di backstage.


d6512a9456c39f492c19c678eb6947e8.jpg

41d9e615524965fc296161e999c25cc6.jpg

Altre immagini dell'allestimento della mostra Avengers: Age of Ultron. Oltre ai cimeli di Iron Man, come il particolare della Hulkbuster Suit, sullo sfondo si scorge il leggendario scudo di Capitan America.


73d939e662e3b07fe0b57695be5ecbfe.jpg

Particolari e dettagli del modello di Ultron, risultato di mesi e mesi di ricerca artistica e tecnologica, che hanno generato una serie di particolari di fatto nemmeno visibili ad occhio nudo. E' il caso della grafica runica che caratterizza la sua intelligenza artificiale, realizzata da Trixter, uno degli oltre 20 vfx studios che hanno collaborato alla realizzazione del film.


Avengers: Age of Ultron - The Exhibit sarà aperta al Forte di Bard fino al 6 gennaio 2017, aggiungendosi al ricchissimo calendario che nel mese di giugno vede aprire anche le mostre su Elliot Erwitt e Marc Chagall.

Per informazioni relative alle modalità di visita, costi e prenotazioni, è possibile consultare direttamente il sito ufficiale del Forte di Bard.