L'orizzonte di motori di rendering per 3ds Max non cessa di ampliarsi. L'ultima novità è caratterizzata da FStormRender, un progetto sviluppato dalla software house Pinksoft, dopo circa un anno di lavoro.

Dalle features descritte, il renderer pare dotato delle funzioni essenziali per risultare utile in ambito archviz, il target cui è indirizzato, almeno a giudicare da una gallery al momento decisamente scarna.

 

Lighting.jpg

FStorm è un renderer unbiased GPU based, che richiede necessariamente almeno una scheda video NVidia, essendo sviluppato per sfruttare esclusivamente la tecnologia CUDA.

A livello tecnico, FStorm promette un nuovo modello di glossiness BRDF, in grado di ridurre sensibilimente il noise rispetto ai motori unbiased più diffusi sul mercato. Tutti i materiali sarebbero ben scalabili grazie ai settaggi sul qmc sampling. A livello di lighting, le feature decantano la sua capacità di gestire agilmente scene con molte sorgenti luminose e un numero elevato di materiali.

L'impressione è che il progetto, per quanto promettente, sia stato lanciato in maniera eccessivamente prematura. Non tanto per quanto riguarda la maturità tecnica del software, che andrà valutata con test approfonditi, quanto per la superficialità in termini di marketing.

Impossibile dare un giudizio circa la qualità di resa, dal momento che le scene su cui sono state effettuati i primi rendering sono inferiori rispetto agli standard qualitativi attuali. Un bell'azzardo proporsi in questo modo ad un mercato sempre più esigente, soprattutto per quanto riguarda la visualizzazione architettonica.

 

nok1.jpg

 

Per cercare di inserirsi in un contesto saturo, FStormRender si è dotato fin da subito di un converter per le scene definite con V-Ray, Corona Renderer e Octane Render. Basterà per costruirsi una buona community di base, con cui guidare il progetto verso la versione commerciale?

Il software è appena entrato nella fase di beta pubblica, cui è possibile aderire scaricando la versione 0.0.4 di FStormRender e partecipando attivamente al forum del progetto, che finora vanta pochissime adesioni.

 

Performance.jpg

 

Pinksoft ha reso disponibile una benchmark scene originale, da scaricare gratuitamente per effettuare i propri test.

Tutte le informazioni su FStormRender sono naturalmente disponibili sul sito ufficiale.