Foundry ha rilasciato Nuke 12.0, l'ultima versione del software di compositing basato su nodi, aggiungendo uno strumento Inpaint tool simile ad un pennello correttivo, estensione dei bordi in filmati con keyframe e rotoscopi e la soft selection nel 3D viewer.

NukeX, la versione estesa del software, con questo aggiornamento ottiene un grid warp tracking system, e la maggior parte dei nodi del plug-in di composizione a 360° Cara VR, che verrà rilasciato come prodotto commerciale.

Nuke Studio, che aggiunge timeline multitraccia per il lavoro editoriale, migliora le prestazioni di riproduzione.

Probabilmente comunque, lo strumento più interessante aggiunto nell'edizione base di Nuke è Inpaint, uno strumento che gode dell'accelerazione GPU per la rimozione di rig, marker e imperfezioni, che funziona come una versione animabile del Pennello correttivo di Photoshop.

Per conoscere tutte le novità introdotte nella famiglia dei prodotti Nuke vi invitiamo a leggere il post ufficiale su: https://www.foundry.com/products/nuke/new-releases#link1013