Nel panorama mondiale della computer grafica e affini, troviamo sempre più utenti che cercano di distinguersi costruendo tool, nuovi programmi o semplicemente proponendo nuovi spunti di interesse, allargando cosi a forma d'arte compiuta il mondo digitale. Non si esime da tutto ciò la vastissima platea operante nell'open source (la quale Blender fa da ambasciatore) che con spirito libero e scevro da imposizioni di mercato, tendono ad estremizzare concetti e studi, trasformando cosi idee in elementi di grande interesse e attenzione. 

Nicolas Perrier ( alias Zarbuz) un software engineer Francese è a lavoro su un tool molto interessante chiamato FileToVox, un programma per console che permette di convertire un file immagine in un file vox (Magicavoxel).

ce991e7448143d3a0b890970fb34d6af.jpg

(esempio di struttura voxel creata con FileToVox - credit: Mari @MadMaraca)


Le possibilità che offre questo tool sono molteplici, ma la più entusiasmante, ad esempio, è quella di riprendere una serie foto scansionate di un vero terreno (con annesse strutture) e renderle esplorabili in 3d trasformando il tutto in MagicaVoxel.

6142f44e1e8c6133dd5dc979f244de82.jpg

(Visualizzazione in realtime con mappe di luoghi reali da scansioni 3D - credit: mode_vis @mode_vis)


FileToVox può importare una cartella di immagini (.PNG) in cui ogni immagine può essere un livello (Utile per importare frattali da Mandelbulb3D) e convertire un terreno più grande di 126^3 voxel

(tutorial sull'uso di FileToVox - credit:Zarbuz)

Al momento i file supportati sono:

  • .asc (Esri ASCII raster format)
  • .binvox
  • .csv
  • .obj
  • .ply (Binary and ASCII)
  • .png
  • .schematic
  • .tif
  • .qb (Qubicle)
  • .xyz (X Y Z R G B)
  • folder (of .PNG)


Per maggiori informazioni o semplicemente seguire lo sviluppo, vi rimandiamo alla pagina GitHub di Zarbuz