Envelop VR ha rilasciato la versione beta per Windows del suo omonimo software, che consente di utilizzare qualsiasi applicazione in ambiente Windows in realtà virtuale, utilizzando HTC Vive o Oculus Rift.

A scanso di equivoci, va precisato che le applicazioni tradizionali non vengono "convertite" in vere app VR. Semplicemente, Envelop VR consente di visualizzarle una finestra fluttuante nello spazio, proprio grazie alla tecnologia 3D dei visori che utilizza.

Se l'apporto di Envelop VR non è affatto rivoluzionario in termini di contenuti, appare decisamente interessante a livello di user experience. E' infatti possibile esplorare qualsiasi contenuto presente in Windows con una notevole possibilità di personalizzazione, aprendo finestre multiple, ridimensionandole, ruotandole e posizionandole ovunque nello spazio virtuale che circonda l'utente.


Vi sono maggiori possibilità di interazione rispetto alla soluzione tradizionale. La camera frontale del HTC Vive, ad esempio, consente di visualizzare una tastiera all'interno dello spazio in VR, in modo da poter interagire direttamente all'interno della dimensione virtuale.

Il discorso diventa decisamente più interessante se l'applicazione nativa in Windows contiene già degli elementi 3D. In questo caso, Envelop VR può logicamente tradurre in VR delle informazioni con cui interagire davvero a 360°. In questo modo è ad esempio possibile creare contenuti 3D direttamente all'interno di qualsiasi software DCC e vedere direttamente gli effetti di quanto creato nello spazio VR.

Le applicazioni più interessanti di Envelop VR sono ad esempio in ambito e-commerce, dove i prodotti in 3D, grazie alla VR, possono essere visualizzati e manipolati direttamente dall'utente.

Per qualsiasi informazione è possibile consultare il sito ufficiale di Envelop VR, dove è disponibile il download della versione beta.

A livello di requisiti hardware, la configurazione raccomandata coincide con quella del visore che si intende utilizzare. In linea di massima è sufficiente un pc con Windows 10 e una Nvidia Geforce GTX 970.