Mathieu Menuet, sviluppatore software, ha rilasciato E-Cycles, una versione ottimizzata di Cycles (il motore di rendering integrato in Blender) che promette di poter raddoppiare la velocità di rendering quando si utilizzano le GPU CUDA.

Nei test di effettuati con le scene benchmark standard di Cycles, E-Cycles risulta essere da 1,2x a 2,4x più veloce della versione standard di Cycles su una GPU GeForce GTX 1080 Ti.

75df283ed6846e166135b7b6aeb49647.png

Fortunatamente E-Cycles funziona anche con le schede grafiche AMD che funzionano con OpenCL, anche se il boost di velocità non è così accentuato come nei test effettuati su schede grafiche che supportano CUDA: nei test di Menuet, le scene standard eseguono i rendering da 1,06x a 1,28x più velocemente con una Radeon RX Vega 64.

Lo sviluppo di questo motore di rendering è basato su Blender 2.8 (ancora in beta) e quindi fino a che non verrà rilasciata una build stabile di Blender, non ci si può aspettare un prodotto stabile da utilizzare in produzione.

Il prezzo di E-Cycles è di € 9,99 / mese oppure € 99 / anno.

Per maggiori informazioni, e per seguirne gli sviluppi vi rimandiamo al post su https://blenderartists.org/t/e-cycles-faster-cuda-rendering/1139717