Epic Games ha finalmente rilasciato Unreal Engine 4.22, la versione di UE4 più veloce di sempre!. 

Questa versione tanto attesa soddisfa un po' tutti: dal ray-tracing in tempo reale, ai nuovi strumenti per accelerare la produzione virtuale, ai miglioramenti di Niagara VFX e a tempi di compilazione drasticamente migliorati.

Ecco alcuni dei punti più interessanti che riguardano questo upgrade:

  • Real-time ray tracing (now available in Early Access): Traccia selettivamente solo i passi che ne traggono un reale beneficio ottenendo effetti precisi che contribuiscono al realismo della scena. Adesso è possibile avere i riflessi degli oggetti fuori dallo schermo, le ombre morbide delle area light e l'occlusione ambientale, a velocità incredibilmente elevate.
  • Performance enhancements: Completamente riscritto il mesh drawing per migliorare significativamente le prestazioni di rendering. Concesso anche in licenza il Molecular Matters’ Live++ per tutti gli sviluppatori che adesso lo possono utilizzare nei loro progetti di Unreal Engine. I tempi di compilazione inoltre sono stati sensibilmente ridotti, rendendo possibili iterazioni C ++ molto più veloci.
  • Virtual production tools: Nuovi e avanzati strumenti progettati per facilitare la produzione virtuale e l'intrattenimento dal vivo includono una nuova interfaccia utente per il compositing in tempo reale; editing simultaneo multiutente; rendering multi-display più efficiente; e supporto per formati I / O multimediali aggiuntivi.
  • Microsoft HoloLens remote streaming support: Ora è possibile trasmettere in modalità wireless le proprie applicazioni Unreal da un PC basato su Windows a Microsoft HoloLens in tempo reale, rendendo più semplice testare, iterare e sperimentare rapidamente lo sviluppo di applicazioni HoloLens. Il supporto completo ad HoloLens 2 sarà disponibile a partire da maggio 2019.

Per una lista completa delle funzionalità introdotte con questa nuova versione: 

https://www.unrealengine.com/en-US/release-notes