Inizio anno con il botto per Corona Renderer, con un tutorial di quelli che, come si suol dire gergalmente, fanno davvero venire la voglia di provare un nuovo software.

Il team di Render Legion ha infatti deciso di pubblicare una serie di sei video che descrivono "from start to end" il processo di creazione e definizione di tutti passaggi utili a definire un rendering di interni con Corona.

L'ìnterior archviz è un ambito che consente di testare a fondo molte feature di un motore di rendering, sia dal punto qualitativo che dal punto di vista quantitativo (si pensi soltanto ai tempi di rendering in presenza di materiali avanzati e una quantità di luci mediamente elevata presenti nella scena, NdR).

La sequenza didattica si sofferma in maniera distinta nelle varie fasi che contraddistinguono la creazione di un rendering di interni: il setup della scena, la definizione delle varie tipologie di materiali, il post processing (con l'impiego dei tool LightMix e Bloom Glare), il lighting e naturalmente il rendering finale.

Il tutorial è stato eseguito sostanzialmente con Corona Renderer 1.5, la versione attualmente disponibile commercialmente. Vi ricordiamo che Render Legion rende disponibili, tramite una serie di daily build, anche la versione in fase di sviluppo, in questo caso Corona 1.6.

Corona Renderer è disponibile nello shop ufficiale di Treddi.com