La versione 1.3 di Corona Renderer si è fatta attendere, ma pare ne sia valsa davvero la pena.

Tantissime le feature introdotte, oltre naturalmente ad una farcita lista di bug risolti.

Tra i motori di rendering di nuova generazione, Corona sta incontrando consensi crescenti nella vasta community di utenti di 3ds max, grazie soprattutto alle sue indiscutibili qualità di resa.

La lista delle feature introdotte è riscontrabile sul sito ufficiale di Corona Renderer al seguente link

Il video di presentazione sintetizza le feature più significative, tra cui spiccano i proxy animati, i layered materials proprietari, il collision detect del corona scatter e notevoli implementazioni nella fase di rendering, nei pass e nel modulo interactive.

Sul canale youtube ufficiale di Corona Renderer sono stati inoltre pubblicati una serie di tutorial specifici sulle principali novità introdotte nella versione 1.3. Ulteriori tutorial verranno aggiunti nei prossimi giorni.