Le infografiche sono utili, spesso fondamentali per focalizzare e sintetizzare visivamente dei concetti molto complessi ed enormi quantità di dati. Al tempo stesso sono spesso... piatte, poco coinvolgenti. Le potremmo definire così. Per quanto efficaci nella comunicazione, molte infografiche faticano a catturare l'attenzione dell'utente grazie al fattore puramente estetico.

Ma chi l'ha detto che le infografiche devono per forza essere fatte così?

Lo studio belga Coming Soon ha rivoluzionato questo concetto.

813431c2907932d7bc8af256148fff50.jpg

Su commissione della multinazionale farmaceutica Ablynx, gli artisti dello studio hanno letteralmente ricostruito le infografiche tradizionali delle ricerche grazie alla modellazione e alla stampa 3D.

498384bf47dbee214556d74cd0674ba6.jpg

Il risultato è davvero suggestivo ed apre una riflessione sull'interpretazione del dato, in termini di potenzialità visive in ambiti anche molto differenti tra loro. Dalla reportistica al data journalism.

cf8d9ef6e3838238f2a371fa528119ce.jpg

9d452d5b4df5f04540a5cbfa1e11e996.jpg

53250d88c2470d4811957430647ee7e9.jpg

73093c29b6dddc734559def0595b7851.jpg

b975bf0ecf18bf1a102ff2bc7fb85cf0.jpg