Con l'annuncio delle nuove schede NVIDIA che possono fare il ray-tracing in tempo reale, Vlado di Chaos Group, in un post sul blog, spiega che cosa significa questa svolta per il futuro del rendering.

L'articolo tratta i modi in cui il rendering tradizionale può trarre vantaggio da questo nuovo tipo di hardware e condivide alcuni dettagli su una versione personalizzata di V-Ray GPU sperimentata proprio su queste nuove schede. 


Vlado discute anche del loro progetto di ray tracing in tempo reale Lavina e del bridge NVLink, che consente a più GPU di condividere la propria memoria.

Il post integrale di Vlado lo trovate su: https://www.chaosgroup.com/blog/what-does-the-new-nvidia-rtx-hardware-mean-for-ray-tracing-gpu-rendering-v-ray