Chaos Group ha rilasciato V-Ray Next per Rhino. Questa ultima versione include ovviamente le funzionalità che ci aspettiamo da V-Ray Next ma include anche un nuovo set di strumenti Grasshopper per aggiungere nuove abilità allo strumento di progettazione parametrica come l'interattività e la possibilità di usare V-Ray da direttamente in Grasshopper senza la necessità di esportare la geometria in Rhino.

Gli artisti 3D adesso possono accedere a tutta la potenza del rendering GPU in V-Ray, aggiungendo il supporto per il bucket rendering, effetti volumetrici come fumo e nebbia e compatibilità con VRscans, la libreria della Chaos Group di materiali digitalmente accurati e scansionati.

Anche il preview nel Viewport è stato aggiornato introducendo le riflessioni, rifrazioni, mappe di rilievo e altro ancora. 

Adesso il rendering può essere automatizzato con V-Ray Batch e un nuovo strumento di analisi della luce consente all'utente di visualizzare i valori di illuminazione di una scena reale.

Per quanto riguarda la possibilità di scripting adesso c'è la possibilità di utilizzare RhinoScript o Python per automatizzare attività e proprietà di V-Ray.

Per maggiori informazioni: https://www.chaosgroup.com/news/v-ray-next-for-rhino-out-now

Per acquistare V-Ray NEXT per Rhino potete acquistarlo nello shop 3DWS in bundle con il programma oppure singolarmente cliccando su uno dei due link riportati qui sotto:

MCNEEL RHINOCEROS 6 + V-RAY NEXT WORKSTATION FOR RHINO (risparmio di €155 IVA ESCLUSA)

V-RAY NEXT WORKSTATION FOR RHINO