Blend4Web 17.04, popolare framework open source commerciale per la creazione di contenuti 3D real time web based, porta con se alcune novità interessanti, come il supporto ai controller HTC Vive, miglioramento dell'effetto bloom, algoritmo LOD-switch più fluido, nodi background di Cycles, Normal Editor migliorato e WebAssembly per l'engine fisico. Molto utile anche la compressione gzip, tesa ad accelerare notevolmente i tempi di caricamento dei contenuti, un fattore determinante quando si parla di esperienze 3D online.

09b83ec6f714064b0483341bd5e034b1.jpg

Blend4Web 17.04 consente finalmente all'Environment Texture node di gestire i dati relativi al colore del background, supportando sia la modalità Equirectangular che la Mirror Ball, per gestire il metodo di proiezione preferito. L'immagine ritrae un test con il modello Suzanne cui è stato applicato un semplice Glossy BSDF material, su cui è possibile valutare l'effetto delle riflessioni (credits Blend4Web)


Per ulteriori informazioni è possibile consultare direttamente la release news sul sito ufficiale di Blend4Web: https://www.blend4web.com/en/community/article/337/