Autodesk rilasciato le nuove versioni di Maya 2020.2 e Maya LT 2020.2.

Le modifiche comuni ad entrambe le versioni includono aggiornamenti del flusso di lavoro per l'Outliner, una nuova impostazione Preserve UVs for Target Welds e l'opzione per far girare il Viewport 2.0 in modalità OpenGL su un desktop remoto.

Al di fuori delle funzionalità core, Maya to Arnold (MtoA), il plug-in di integrazione per il renderer Arnold di Autodesk, ha adesso la possibilità di esportare i dati della scena di Arnold in formato USD. MtoA 4.0.3, rilasciato il mese scorso, rende anche possibile il rendering di scene generate con il set di strumenti di simulazione Bifrost di Maya contenente geometrie superiori a 4 GB.

In questa versione è stato aggiornato anche il plug-in Substance in Maya, che consente di modificare i materiali nel formato .sbsar di Substance Designer all'interno di Maya.

Per maggiori informazioni su questa release:

http://help.autodesk.com/view/MAYAUL/2020/ENU/?guid=GUID-90186933-5DA6-4F4F-8DD1-DC99FC4A19AF

http://help.autodesk.com/view/MAYALT/2020/ENU/?guid=GUID-90186933-5DA6-4F4F-8DD1-DC99FC4A19AF