Tra le moltissime news che Autodesk ci ha offerto in questi giorni, dalla release di 3ds Max 2017 all'acquisizione di Solid Angle, abbiamo quasi rischiato di far passare in secondo piano il Maya 2016 Extension set 2.


La feature più interessante, a livello di novità in senso assoluto, consiste nell'integrazione di Mash, un toolkit per la Motion Graphics di recente acquisito da Autodesk.


Miglioramenti generali anche per quanto concerne la gestione del rendering, con un rinnovato Render Setup System.


Per gli specialisti della character animation, arrivano nuovi tool per agevolare la creazione dei personaggi, in particolar modo per quanto riguarda il rigging.


Questi strumenti, attualmente disponibili per i possessori di una subscription attiva, saranno verosimilmente inclusi quale parte integrante nell'imminente Maya 2017.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale di Autodesk Maya.