Autodesk e Microsoft hanno annunciato Azure Batch Rendering: un nuovo servizio di cloud rendering on-demand basato sulla piattaforma cloud computing Azure di Microsoft

Il sistema, ancora in beta privata, consente agli utenti di inviare i lavori di rendering al cloud direttamente da 3ds Max, Maya o Arnold utilizzando il plugin di integrazione open source di Microsoft.

Gli utenti possono anche visualizzare i log delle macchine virtuali che renderizzano i loro lavori, consentendo di risolvere eventuali problemi. 

I prezzi e la disponibilità di Azure Batch Rendering non sono ancora stati resi noti anche se si sa già che sarà un servizio di tipo Pay-Per-Use. 

E' possibile nel frattempo registrarsi alla preview su: https://rendering.azure.com/