Vai al contenuto
Arnold 5 per 3ds Max - online la guida ufficiale
By: Francesco La Trofa 2.585 • 13

Per agevolare l'apprendimento da parte degli utenti di 3ds Max, Solidangle ha pubblicato una guida utente per il nuovo Arnold 5, che dalla versione 2018 di max ha in buona sostanza sostituito Mental Ray quale motore di rendering di riferimento.

La guida, molto approfondita e completa in termini di file necessari per completare i tutorial presenti, va intesa quale una via di mezzo tra una quickstart e una guida intesa in senso classico, avendo quale finalità di quella di rendere operativi gli utenti sul software nel modo più semplice ed immediato possibile, coprendo comunque tutte le feature basilari, dal lighting, allo shading, al texturing, fino al rendering stesso, in situazioni che vanno dall'interno architettonico alla gestione di complessi sistemi particellari.

La guida ed i tutorial sono disponibili sia online che in comodi pdf scaricabili, per un totale di oltre 1000 pagine di documentazione ufficiale.

Certamente utili gli approfondimenti, che completano le informazioni relative alle operazioni principali, come la guida al phisically based rendering, su cui si basa Arnold 5. Gli utenti più tecnici potranno soddisfare le proprie esigenze grazie alla sezione dedicata a kick, la gestione in linea di comando di Arnold. Non mancano ovviamente le informazioni utili all'impiego della nuova VR Camera.

Se vorranno fare di Arnold una soluzione apprezzata ed utilizzata in modo massiccio dalla community di 3ds Max, Solidangle ed Autodesk dovranno lavorare molto in termini di learning resources, soprattutto considerata la mole di risorse esistente per i rendering di terze parti, da V-Ray a Corona Renderer, passando per Octane, Maxwell Render e chi più ne ha più nè metta.

Oltre alla versione per 3ds Max, nella sezione support del sito ufficiale di Solidangle è possibile consultare e scaricare le versioni pdf delle guide per tutte le versioni di Arnold 5 finora uscite.

Piace a roberto2004

Comments

Dipenderà molto dal supporto in termini di risorse e learning che gli daranno.

Avranno presumo preso atto del fatto che una quota consistente degli users di Max lavora in ambito arch&design...

Condividi questo commento


Link al commento

Mi tengo il mio Vray, ho tutti i materiali per Vray, librerie per Vray, scene già fatte sempre per Vray, ho 2 guide, dovrei buttare tutto e ricominciare da zero a studiare questo motore di rendering e rinunciare a tutta la roba comprata negli anni ? Non penso proprio :lol: Comunque mi togliete una curiosità, perchè si chiama Arnold ? Un omaggio al grande Arnold S. ?:lol:

Condividi questo commento


Link al commento

grazie per la segnalazione.... ed ora ecco come un motore di resa nato per i VFX, sviluppato per XSI quando ancora si chiamava XSI e non Softimage, passato poi anche  su Maya, Houdini e poi Cinema 4D... acquistato dall' Autodesk (dopo l'acquisizione della sua società) e finito ora su 3DS Max diventerà un motore per tutti e sicuramente si riempierà di bugs come solo l'Autodesk sa fare.... comunque... ci vorranno almeno altri 5 anni prima che qualcuno lo utilizzi per fare architettura....

 

ps... mi correggo... ho aperto la guida e c'è un'immaginetta di interno che già conoscevo da 1 anno e quindi scendo da 5 a 3 anni nella mia deludente e sconfortevole stima....

Condividi questo commento


Link al commento

In this tutorial we will cover how to convert a house scene from Revit to 3ds Max for rendering in MAXtoA. You will need to use the Scene Converter in 3ds Max to convert the materials into 3ds Max native Physical shaders, the Daylight/Exposure into a Sun Positioner and Physical Sky, and the Camera into a Physical Camera. 3ds Max Photometric lights are supported in MAXtoA and therefore will not need to be converted. This process will save us time and energy from having to convert them individually for use with MAXtoA.

Once converted, the scene will be set to use the ART renderer by default. Therefore, you will need to choose Arnold from the Render Setup. The house model ships with Revit and is free to use and share as a sample model owned by Autodesk.

 

https://support.solidangle.com/display/A5AF3DSUG/Converting+a+Revit+Scene+to+MAXtoA

 

-----

quindi Autodesk fa sul serio a volerlo sostituire in tutto e per tutto a Mental Ray

Condividi questo commento


Link al commento

Di fatto però converte in ART... poi selezioni Arnold e tante grazie...

Corretto il processo, nel senso che ART è integrato al 100%, con i materiali standard e tutto quanto.

Ma per Arnold servirà ben altro, se vorrà abbracciare una community e convincere gli utenti a cambiare soluzione di rendering.

Piace a LucaRosty

Condividi questo commento


Link al commento

da quello che so io.... Arnold lavora molto bene su Maya, Houdini (dove è una delle poche alternative a Mantra assieme a Renderman ed ora anche Redshift e forse octane... però molte pipeline sono basate su Mantra, Renderman, Arnold...) e Cinema 4D.

 

Il fatto che sia stato messo su Max è uan mossa commerciale, ma al tempo stesso utile per molti studi che hanno una pipeline basata su 3DS max anche per i VFX e ci sono anche se non molto diffusi o se poi usano altro assieme (esempio Scanlinevfx)...

 

comunque vediamo a scaricare la demo e provarlo si può fare ;)

 

Condividi questo commento


Link al commento

Si che poi volendo, la "demo" è full per i rendering still, quindi all'atto pratico sarebbe sufficiente per la gran parte della produzione archviz...

Piace a MatEvil

Condividi questo commento


Link al commento

ok, potrebbe darsi che un occhiata glielo do

cmq anche sta cosa è assurda se ho ben capito non hai nodi di render aggiuntivi con backburner?

Only those renders run by batch (BackBurner) are watermarked without a license. Renders run from inside 3ds Max are not watermarked.

Condividi questo commento


Link al commento

Esatto matteo. Se non acquisti le licenze necessarie, per animazioni o render distribuito ti ritrovi il watermark.

La versione di base è full features solo per rendering still su workstation singola.

Condividi questo commento


Link al commento

Quindi se prendi Max o Maya hai un motore a metà? No, non credo dai.... sarebbe da folli e geni del marketing...

Condividi questo commento


Link al commento
On 21/4/2017 at 9:39 PM, MatEvil said:

Quindi se prendi Max o Maya hai un motore a metà? No, non credo dai.... sarebbe da folli e geni del marketing...

in una parola AUTODESK....hehehehehe

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

Eventi di grafica

×