AMD ha annunciato la disponibilità del processore Ryzen ThreadRipper 2990WX, che è diventato il nuovo riferimento per il segmento desktop professionale.

Quello che caratterizza l'architettura di questo processore sono i 32 core che con il supporto SMT arrivano a permettere l'esecuzione di 64 thread contemporanei. 

Il Threadripper 2990WX con 32 core e 64 thread ha una frequenza base di 3 GHz , che possono raggiungere i 4,2 GHz grazie alla gestione degli algoritmi XFR (eXtreme Frequency Range).  Si tratta di un processore di notevoli dimensioni, dotato di quattro die, con 8 core e 16MB di cache L3 ciascuno.

b4689971e7ddd83b3e054b9b3b9a9678.jpg

Secondo AMD il 2990WX dovrebbe offrire prestazioni multi-thread superiori del 51% rispetto all'ammiraglia concorrente, l'Intel Core i9-7890XE (18 core, 36 thread), nonostante un prezzo di listino inferiore di 200 dollari (1.799 contro 1.999)

Dopo il Ryzen TR 2990WX e il già annunciato TR 2950X (3,3 - 4,4 GHZ 16 core / 32 thread, 899 dollari), la famiglia ThreadRipper 2 si arricchirà a breve di un modello intermedio, il Ryzen TR 2970WX. Con i suoi 24 core / 48 thread sarebbe in buona sostanza lo stesso processore a 4 die sui cui si basa anche il 2990WX, con abilitati soltanto 6 degli 8 core disponibili. Il prezzo di lancio molto allettante, che dovrebbe essere inferiore di circa 500 dollari rispetto al top di gamma (1.299 dollari). Il modello 2970WX dovrebbe essere disponibile entro la fine del mese di ottobre.

L'entry level, per così dire, della serie Ryzen TR sarà invece caratterizzato dal modello 2920X (12 core / 24 thread, 649 dollari).

Per quanto riguarda i consumi, i modelli WX sono caratterizzati da un impressionante 250 TDP, mentre i modelli X arrivano a toccare punte massime di 180 TDP. ThreadRipper 2 porta con sè un'evoluzione del dissipatore ad aria ad alte prestazioni visto nella precedente versione.

3e8ed65e3359fbd59150b59d555944bb.jpg

Per maggiori informazioni: https://www.amd.com/en/products/cpu/amd-ryzen-threadripper-2990wx