Era notizia di qualche tempo fa. Il fatto che Crytek navigasse in acque decisamente poco tranquille dal punto di vista finanziario. Quando addirittura si palesava la voce di una possibile chiusura, un nome allora misterioso rilevò la società tedesca, evitandone lo sfaldamento.

Il risultato di questa acquisizione è oggi per la prima volta sotto gli occhi di tutti, ed è una novità di quelle che spostano davvero. Amazon ha rilasciato la beta pubblica di Lumberyard, un progetto con il colosso di Jeff Bezos si propone di conquistare una posizione di egemonia nella game industry.

 

 

La versione scaricabile di Lumberyard consente al momento di avere a disposizione soltanto i tool di sviluppo per i progetti PC e Console. Il pieno supporto al development per Mobile e VR arriverà soltanto in un secondo momento.

In attesa del responso dei primi hands on, che non tarderanno certo a manifestarsi, c'è una notevole curiosità per vedere cosa saranno in grado la tecnica ereditata dal CryEngine con le risorse che Amazon deciderà di stanziare sul progetto. Crytek, al di là delle difficoltà degli ultimi periodi, è una realtà solida, attiva dal 1999, che può vantare quasi 600 dipendenti in uffici sparsi nei cinque continenti.

Quanto a CryEngine, ad oggi nessuno si è ufficialmente espresso riguardo il suo destino, ma dal momento che sono aperti dei progetti di sviluppo, è presumibile che il suo sviluppo proceda regolarmente.

Lumberyard è liberamente scaricabile al seguente link, dove oltre al game engine sono disponibili una serie di asset, messi a disposizione per testare le potenzialità del software

Ulteriori approfondimenti sul sito dedicato di Lumberyard.