InnoBright Technologies ha rilasciato Altus 2.0, l'ultimo aggiornamento del suo software di riduzione del rumore nei rendering, suddividendo il prodotto in due edizioni: Altus Studio basato sulla GUI e la versione a riga di comando Altus ServerPro

Come abbiamo già scritto in passato, Altus è un software stand alone in grado di ridurre il rumore su tutte le immagini che sono prodotte tramite algoritmo Monte Carlo da software come per esempio Arnold, V-Ray o Corona ed è addirittura integrato in Maxwell Render e in RedShift.

Secondo InnoBright, questo workflow (rendering e post-elaborazione) accelera i rendering Monte Carlo del 200-1200% semplicemente generando un'immagine equivalente a quella prodotta dal motore di rendering ma senza il classico noise prodotto dai vari motori di rendering.

Sebbene la maggior parte dei renderizzatori principali con cui funziona, tra cui V-Ray, Corona e RenderMan, abbiano ora i propri sistemi di riduzione del rumore nativi, InnoBright afferma che Altus genera risultati di qualità superiore, e talvolta lo fa più velocemente del Denoiser nativo. A questo indirizzo troviamo i benchmark di test.

Per maggiori informazioni: https://www.innobright.com/