Durante il Substance Day al Siggraph 2018, Allegorithmic ha presentato Project Alchemist, il nuovo software per la generazione e l'editing dei materiali.

Il nuovo tool, attualmente in beta privata, consente di modificare i materiali Substance esistenti o di crearne di nuovi dalle foto di origine o di acquisire dati, utilizzando una nuova combinazione di workflow manuali, parametrici e basati su intelligenza artificiale.

Il software è in sviluppo da quasi due anni e, secondo Allegorithmic, porterà il processo di authoring dei materiali ad un livello successivo.

A differenza dei suoi prodotti gemelli Substance Designer e Substance Painter, progettati per creare materiali da zero, Project Alchemist è più orientato più verso la manipolazione di risorse esistenti. L'utente tipo che utilizzerà il software sarà semplicemente chiunque abbia bisogno di gestire i materiali non solo come singoli asset ma come una libreria di materiali.

Per maggiori informazioni: https://www.allegorithmic.com/products/substance-alchemist