Adobe ha rilasciato la prima beta pubblica di Project Felix, l'innovativo software presentato all'evento Adobe's MAX 2016, che consente di integrare contenuti 3D in un classico workflow 2D, in modo da consentire a qualsiasi designer che non abbia competenze specifiche in fatto di 3D e rendering di poter estendere notevolmente il suo range creativo.

Un workflow concettualmente molto semplice, che consiste nell'inserire e modificare asset 3D sulla base di una immagine 2D di partenza. L'interfaccia è molto diretta, basata su tool drag and drop e sulla regolazione dei vari parametri tramite slider.

L'utilizzo di Project Felix è stato inizialmente studiato per il product design, il concept mock-up e le illustrazioni in generale, ai fini di ottenere in modo veloce delle visualizzazioni altrimenti molto complesse per chi non ha conoscenze 3D almeno di medio livello.


La parte relativa ai materiali al Lighting e naturalmente al Rendering di Project Felix è basata sulla tecnologia V-Ray appSDK, il toolset di strumenti che Chaos Group ha di recente ridefinito per consentire agli sviluppatori di integrare il core renderer di V-Ray direttamente nelle loro app. Questo consente di godere di molte feature tipiche di V-Ray, tra cui il supporto dei materiali MDL di NVIDIA (guarda caso una delle feature previste in V-Ray 3.5, NdR).

Project Felix integra una serie di librerie con molti modelli, materiali e luci, oltre ad interfacciarsi direttamente con Adobe Stock ed altre risorse online. 

Il lighting delle scene è di tipo image based. Project Felix consente di importare immagini HDRI (.hdr, .exr o .ibl) e adattarle in maniera intuitiva all'interno della scena. Le stesse HDRI possono essere utilizzate come background per le immagini.


Adobe ha inoltre rilasciato una serie di video per garantire un approccio "quickstart" a Project Felix. Si tratta di risorse di semplice fruizione sia per utenti esperti in fatto di software 2D-3D che per chi ha meno confidenza, in particolar modo i designer che non nascono con una solida formazione nella computer grafica.


Adobe Project Felix è disponibile in versione beta soltanto per Windows 10 e Mac OS X 10.10 e richiede un hardware di media potenza (requisiti consigliati 16GB di RAM e una GeForce GTX 970).

L'accesso ad Adobe Project Felix è disponibile a tutti coloro che hanno attiva una Creative Cloud subscription, anche soltanto ad un solo software.

Per saperne di più riguardo Project Felix è naturalmente possibile consultare il sito di Adobe, in particolare ai seguenti link

- pagina ufficiale in italiano: http://www.adobe.com/it/products/project-felix.html#x

- Adobe Project Felix - frequently asked question (FAQ): https://helpx.adobe.com/beta/project-felix/faq.html