3Dflow ha appena rilasciato la versione 3.0 di 3DF Zephyr

3DF Zephyr è un software finalizzato a ricostruire modelli 3D a partire da una serie di fotografie e video realizzati con qualunque tipo di attrezzatura, sia essa low-cost o professionale.

Le sue applicazioni interessano una pluralità di ambiti, che vanno dal rilievo architettonico, alla fotogrammetria aerea, al rilievo topografico, senza contare le possibili applicazioni nel campo del design e del reverse engineering, oltre che dell'entertainment e del game development.

La modalità della ricostruzione tridimensionale si articola in 4 fasi che vanno dall'orientamento degli scatti fotografici nello spazio fino alla generazione di una mesh texturizzata. La procedura è estremamente versatile e si adatta a seconda del grado di esperienza dell'utente che sta utilizzando 3DF Zephyr.

Oltre all'utilizzo delle immagini, 3DF Zephyr è in grado di processare automaticamente anche video, procedendo ad un'estrazione intelligente di frame. 

Prodotto dalla software house italiana 3D Flow, 3DF Zephyr 3.0 introduce alcune interessanti novità:

  • Structure from Motion Globale: l'algoritmo di Structure from Motion è stato ora aggiornato con una nuova procedura, definitiva Globale, più performante e veloce. A parità di quantità di fotografie il tempo di calcolo per la fase di orientamento delle fotocamere viene notevolmente ridotto, su qualsiasi tipo di macchina.
  • Fotocoerenza: questo nuovo algoritmo è stato introdotto nella terza fase di generazione della mesh poligonale. L’effetto prodotto si può riassumere in una resa molto più dettagliata della superficie e dei più piccoli particolari.
  • Gestione avanzata di dati laser scanner: 3DF Zephyr ha sempre supportato la visualizzazione e la gestione di dati provenienti da laser scanner, dando poi la possibilità di allinearli e unirli al dato fotogrammetrico. Tale capacità è stata notevolmente implementata, permettendo ora:

 - l’importazione di nuvole di punti di qualunque dimensione e formato (fornendo il supporto, tra gli altri di formati nativi dei laser scanner Faro e ZF);

- la registrazione di più scansioni laser tramite Bundle Adjustment globale, o algoritmo multi ICP, che affianca l’allineamento con sistema di riferimento noto, permettendo una maggiore accuratezza e stabilità in quanto la minimizzazione dell'errore è effettuata con una procedura globale e robusta;

  • Estrazione manuale e automatica di polilinee vettoriali: la versione 3.0 di Zephyr desidera avvicinarsi sempre più ai prodotti finiti di cui i professionisti hanno bisogno. Per usare tale strumento è sufficiente completare la prima fase di orientamento delle fotocamere e generazione della nuvola sparsa. L’estrazione delle polilinee viene effettuata lavorando direttamente sulle fotografie, sia che essa avvenga in modo automatico, che in modo manuale.

    Lo strumento è ideale soprattutto per l’ambito architettonico (fotogrammetria terrestre e aerea), e permette di generare un insieme di polilinee che vengono poi proiettate tridimensionalmente nello spazio di lavoro di Zephyr. Comparendo come elementi di disegno vettoriale, possono essere esportate in formato dxf e shp.

  • Filtro Retopology: sono stati aggiornati i filtri dedicati al mesh editing, e nella versione 3.0 è ora disponibile un filtro per ritopologizzare le mesh prima di esportarle da Zephyr, ottenendo così una maglia poligonale più regolare rispetto a quella tipicamente fotogrammetrica.
  • Calcolo volume di proiezione: questo strumento completa l'iniziale calcolo del volume, che si limitava a considerare esclusivamente il volume della superficie generata. Da ora è possibile calcolare, proiettando su un piano orientato, sia il volume interno che esterno di una mesh, che si rivela utile in applicazioni che richiedono il calcolo di volumi di sterro, come ad esempio nelle cave.
  • Bugfixes e miglioramenti generali (aumento della velocità, miglior gestione della memoria e molto altro ancora).


E' possibile scaricare e provare 3DF Zephyr 3.0 su www.3dflow.net 

Per tutte le informazioni è possibile inviare una mail a info@3dflow.net