3Dflow ha appena rilasciato la versione 2.6 di 3DF Zephyr

3DF Zephyr è un software finalizzato a ricostruire modelli 3D a partire da una serie di fotografie e video realizzati con qualunque tipo di attrezzatura, sia essa low-cost o professionale.

Le sue applicazioni interessano una pluralità di ambiti, che vanno dal rilievo urbano, alla fotogrammetria aerea, al rilievo topografico, senza contare le possibili applicazioni nel campo del design e del reverse engineering, oltre che dell'entertainment e del game development.

Le modalità di ricostruzione della mesh sono molteplici, da un approccio totalmente automatico, fino alla possibilità di definire un refinement direttamente all'interno del software. La mesh stessa può avere un livello di definizione low-poly piuttosto che hi-poly.

Oltre all'utilizzo delle immagini, la pipeline structure from motion di 3DF Zephyr è in grado di riconoscere automaticamente i frame di un video, così come le stesse immagini introdotte in ordine sparso.

Prodotto dalla software house italiana 3D Flow, 3DF Zephyr 2.6 introduce alcune interessanti novità:

  • strumento Cartiglio: genera profili altimetrici del modello 3D direttamente sul DEM
  • allineamento su assi x-y: orienta il sistema di riferimento usando il modello 3D
  • matches viewer: visualizza le corrispondenze trovate per ogni fotografia
  • individuazione automatica dei punti di controllo: un passo in avanti per l'accuratezza metrica dei modelli 3D realizzati con l'approccio fotogrammetrico
  • modalità di batching: lavora su differenti progetti mettendoli in coda e iniziando il processo in automatico
  • importazione coordinate UV della mesh in 3DF Zephyr Lite
  • esportazione in .fbx  per Steam VR in 3DF Zephyr Lite
  • generazione curve di livello: ora anche sulle mesh
  • target codificati: individuazione automatica di marker specifici per 3DF Zephyr


E' possibile scaricare e provare 3DF Zephyr 2.6 su www.3dflow.net 

Per tutte le informazioni è possibile inviare una mail a info@3dflow.net