Il successo richiede preparazione. Le Olimpiadi richiedono quattro anni di sacrifici, di ricerca estrema su qualsiasi dettaglio possa offrire un vantaggio anche minimo, ma potenzialmente decisivo ai massimi livelli di competizione.

Lo stesso vale per la tecnologia, che sostiene la performance stessa, in particolare la stampa 3D, che consente di personalizzare, senza vincoli di forma, ogni minimo aspetto e consentire agli atleti di esprimersi al massimo delle loro possibilità.

La ricerca e lo sviluppo per i campioni sono la base da cui derivano i prodotti disponibili a tutti, nell'ambito della produzione di serie, per migliorare le prestazioni anche dei semplici appassionati ed amatori, in tutte le discipline sportive.

Attraverso le principali esperienze di Rio 2016, su 3D Stories abbiamo visto come la stampa 3D e lo sport siano due dimensioni destinate a correre insieme - Sport e Stampa 3D

This article is available in english language too - Sport and 3D Printing

1e5912be18cb20fce2c0b7c1fa49a7f7.jpg_

3D STORIES è una collaborazione editoriale volontaria tra Treddi.com e Protocube Reply, finalizzata ad divulgare l'utilizzo delle tecnologie 3D in ambito enterprise