La trasformazione digitale sta progressivamente interessando anche l'ambito fashion. Il Fashion Tech è sempre più 3D e lo dimostrano le crescenti applicazioni online e offline legate ai brand dell'abbigliamento e del mercato del lusso.

Digitalizzare i tessuti comporta risolvere una serie di aspetti che vanno dal comportamento fisico del tessuto, indispensabile per ottenere un adeguato livello di realismo nelle pieghe, fino all'acquisizione dei campioni ad alta risoluzione, necessari per creare le texture da associare ai modelli 3D dei capi di abbigliamento.

Per avere una panoramica su questi aspetti, suggeriamo la lettura dell'articolo: 3D Fashion: il realismo dei tessuti digitali che si focalizza su una delle prime esperienze realizzate da Protocube Reply per il configuratore 3D di Lanieri, che, oltre a supportare in modo fondamentale il successo di un'azienda che vende esclusivamente online, ha ricevuto molti premi e riconoscimenti in ambito e-commerce, tra cui il Netcomm Award.


3D STORIES è una collaborazione editoriale volontaria tra Treddi.com e Protocube Reply, finalizzata ad divulgare l'utilizzo delle tecnologie 3D in ambito enterprise