A pochi giorni dal rilascio di Blender 2.73, Ton Roosendaal presenta una lista di 18 importanti progetti per Blender nel 2015.
Molti sono già in fase di sviluppo, alcuni sono quasi pronti e presumibilmente integrati in Blender 2.74, mentre altri sono ancora in fase di concept.
Per ognuno dei progetti Ton da una piccola descrizione, i nomi degli sviluppatori incaricati, e una percentuale di possibiltà che l'implementazione avvenga entro il 2015.

Ecco un elenco, non in ordine di importanza, dei più probabili per il 2015:

- Riscrittura del Dependency Graph (100%)
- Funzione per la stereoscopia (100%)
- Integrazione delle OpenSubdiv, per la gestione tramite GPU del subdivision surface (90%)
- Integrazione delle librerie Alembic, per il caching delle animazioni e delle simulazioni fisiche (90%)
- Riscrittura del codice per la gestione della viewport, che prevede miglioramenti prestazionali e aggiunta di features (95%)
- Miglioramento sostanziale della gestione e della fisica delle particelle hair (100%)
- Potenziamento degli strumenti di editing delle mesh, come sculpting, painting, UV editor, retopo... (100%)
- Un vero asset brower locale e un asset manager in cloud (98-100%)
- Supporto alle librerie PTex della Disney (90%)
- Blender 101; una versione di blender configurata per l'insegnamento (90%)

La pagina con tutte le descrizioni (lingua inglese) al sito ufficiale.