Autore: lora.federico
Titolo: xcoma bar - xian china
Modellazione: 3Dstudio Max
Render: Vray
Post: Photoshop

Immagine inserita

Premessa:

Prima di tutto benvenuti nel making of di "xcoma bar", un piccolo locale a xian, china. Questo è un mio lavoro personale che ho deciso di realizzare per mettermi alla prova ed avere qualche immagine da inserire nel portfolio lavori. Quello che ho fatto è stato prendere un'immagine di riferimento e provare a rifarla interamente in 3D.




Reference:

Quindi, prima cosa, cercare più reference possibili per capire bene come è fatto l'ambiente, come sono i materiali e le luci. Dedicare tempo a quest'aspetto è sicuramente importante perchè ci aiuta molto poi nelle fasi successive, evitando di commettere errori sopratutto nella modellazione e nel texturing.

refercence




Modeling:

La modellazione è stata molto semplice, oltre alla struttura in se ogni cosa nel locale ha una forma pulita e lineare, anche le sedute degli sgabelli sono squadrate quindi sotto questo aspetto non c'è stato nulla di complesso.

wireframe




Lighting:

Il lighting è una parte che reputo interessante in questo lavoro ed è abbastanza insolito.
Guardando le reference si può notare che la scena è illuminata principalmente da una luce che arriva dal foro nel soffitto e poi da una serie di lampadine e faretti che fanno da supporto.
Per ricreare la luce principale della scena ho inizialmente utilizzato una luce area posta al di sopra del foro ma questa singolarmente non creava delle ombre significative, le luci area creano ombre molto morbide e non sono modificabili.
Ho così pensato che avrei dovuto trovare un modo per mantenere quella luce che già mi piaceva e aggiungere le ombre dure che invece mancavano.
Per fare questo ho aggiunto una spotlight con vrayshadows, accendendo solo il canale diffuse e aumentando il contrasto. Di fatto questa luce si "mescola" con quella generata dalla luce area ma modifica nettamente le ombre.

lighting




Texturing:

Per ricreare i materiali presenti nella scena ho dovuto lavorare in photoshop cercando svariate texture e unendole tra loro, di seguito alcuni screenshot per la realizzazione del calcestruzzo armato rovinato del soffitto.

concrete

1 - ho cercato una texture
di un calcestruzzo e l’ho
moltiplicata per averla
in alta risoluzione.
2 - tramite il timbro e il
patch tool l’ho resa un’unica
texture senza evidenti
ripetizioni.
3 - ho cercato altre texture di
parti di calcestruzzo rovinate
e poi le ho messe in fusione “darken color”.
4 - ho aggiunto una texture
che presentasse le fughe nere
e lo sporco delle varie parti
del calcestruzzo armato.
5 - ho contrastato l’immagine e
ho corretto il colore.
6 - infine ho aggiunto il colore
bianco ai bordi con un
pennello in fusione “sceen”.




Compositing:

Questa è l'ultima fase del lavoro, vi farò vedere anche qui diversi screenshot suddividendo le fasi principali del lavoro partendo dal render base.


1 - render base
1comp

2 - color correction + glow
2comp

3 - contrasto + luce faretti
3comp

4 - maggiore contrasto, luci blu, e sporcature sui muri
4comp

5 - correzione legno e soffitto
5comp

6 - vignetting e finalizzazione
6comp







Lora Federico

---
Questo articolo è stato importato automaticamente dal forum il 31/lug/2014
Per vedere il post originale e/o i commenti sul forum prima di quella data clicca qui