Vai al contenuto
WACOM CINTIQ COMPANION
By: Francesco La Trofa 4.872 •

WACOM CINTIQ COMPANION

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
WACOM CINTIQ COMPANION*
 
L’introduzione su larga scala dei tablet ha comportato una sensibile variazione delle interfacce dei sistemi operativi.
Nuove opportunità in vari ambiti produttivi, dalle semplici app passatempo a potenti strumenti professionali come i software di grafica 2d e 3d.
Per Wacom, leader indiscusso nel settore delle tablet pen, fare un passo in questa direzione è stato un gesto naturale. Era soltanto questione di tempo prima che facesse il suo ingresso sul mercato un dispositivo marchiato direttamente dalla celebre casa giapponese. Dedicato appositamente alle esigenze di un artista digitale.

Parlare di tablet sarebbe riduttivo, almeno per quanto un oggetto di questo genere è in grado di generare nell’immaginario collettivo. Potremmo piuttosto definirlo un tablet creativo, in cui il know-how maturato da Wacom in ambiente desktop va ad integrarsi con le caratteristiche di un dispositivo mobile.
Il risultato di questa ricerca è un’esperienza del tutto innovativa: la Wacom Cintiq Companion, da poco disponibile in due versioni, molto differenti sia nell’architettura di base che nelle modalità di utilizzo. Esaminiamole nello specifico.

WACOM CINTIQ COMPANION (Microsoft Windows)

Parte con il presupposto di configurarsi come una vera e propria workstation mobile. Basata sulla più recente versione di Windows 8, la Wacom Cintiq Companion consente di utilizzare qualsiasi software disponibile per il sistema operativo Microsoft anche in ambiente desktop, offrendo potenzialità creative virtualmente illimitate.
Un processore core i7 e uno schermo full hd con touch control sono la base di una dotazione hardware di primissimo livello, tra le migliori in assoluto per quanto riguarda un tablet di fascia alta.
 

DTHW1300 ElevAngle Right White RGB LowRes


In altri termini. Cosa consente di fare una Cintiq Companion?
Vi occupate di digital painting? Potete installare Adobe Photoshop, Corel Painter o qualsiasi altro software sia attualmente disponibile per Windows 8, utilizzandolo dunque senza compromessi. In particolare, la recente suite Adobe Creative Cloud gode di un supporto totale per tutte le feature della Companion.
Vi occupate di sculpting 3d? Nessun problema. La Cintiq Companion consente di interfacciarsi con software come Pixologic Zbrush o Autodesk Mudbox utilizzando tutti i vantaggi della penna a 2048 livelli di pressione disponibile anche per le versioni Cintiq HD touch a 13’ e 22’.

Si tratta sostanzialmente di un prodotto senza compromessi, per chi vuole il massimo in termini di produttività. La Wacom Cintiq Companion è progettata in modo specifico per chi vuole avere sottomano tutti i tool che gli consentano di essere produttivo in qualsiasi contesto, senza rinunciare ai vantaggi derivati dall’autonomia e dalla facilità di trasporto che soltanto un tablet è in grado di garantire.

Non stiamo quindi parlando di una periferica da interfacciare con un ambiente desktop, ma di un dispositivo del tutto autonomo, senza pagare un compromesso per la dimensione del pannello, un eccellente multitouch IPS con tecnologia a-Si Active Matrix da 13,3 pollici, full hd 1900x1080 (16:9), una diagonale dunque più ampia rispetto alla maggior parte dei tablet attualmente in commercio.
 

DTHW1300 ElevAngle Left White RGB LowRes


A livello hardware infatti la Cintiq Companion si colloca a livelli di fascia decisamente elevata. I due modelli attualmente in commercio differiscono nella presenza di un SSD da 256GB (con Windows 8) o di un SSD da 512GB (con Windows 8 pro). Entrambi i modelli prevedono dei processori Intel Core i7 di terza generazione, i-7-3517U con frequenza di base 1.9 GHz, che integrano una Intel HD Graphics 4000 per quanto concerne il comparto video. La memoria RAM installata è 8GB DDR3 per entrambi i modelli, non espandibile.
A livello di connettività si distinguono le uscite video mini display port e hdmi, oltre a 2 porte usb superspeed 3.0
 
WACOM CINTIQ COMPANION HYBRID (Android)

In un certo senso, almeno al primo unboxing, si potrebbe essere tentati di definirla una sorellina minore. Prendendo in considerazione i vari aspetti che caratterizzano la Hybrid, si scopre la particolarità risiede proprio nel fatto di combinare più configurazioni di utilizzo. Se la Companion Windows based, come abbiamo visto è a tutti gli effetti una workstation mobile, la Hybrid è sostanzialmente una Cintiq “tradizionale” con un tablet Android integrato, che consente una serie di possibilità davvero molto ampia.

La Companion Hybrid, se collegata ad un Mac o ad un PC (per mezzo di un cavo 3-in-1 hdmi, usb, power) opera a tutti gli effetti come una Cintiq, configurandosi come un secondo monitor.

Una volta scollegato, il tablet diventa un dispositivo autonomo, grazie al sistema operativo Android 4.2 Jellybean, che consente l’utilizzo di una serie di app, tra cui le stesse sviluppate dalla stessa Wacom per consentire all’artista di essere operativo ovunque, dandogli la possibilità concreta di schizzare e prendere appunti, creare documenti che potranno essere poi condivisi in ambiente desktop per essere ulteriormente editati e finalizzati all’interno di produzioni più complesse.
 

DTHW1300 ElevAngle Left Black RGB LowRes


Tra le app ritroviamo Wacom Creative Canvas, che dispone di tutti i tool necessari allo sketching e al painting, ottimizzati per la Pro Pen in dotazione. Particolarmente curiosa anche Wacom Manga Canvas, che rende molto agevole le prime fasi di realizzazione di illustrazioni con il tipico workflow e stile giapponese.
Per trasferire i dati con il desktop, la Hybrid utilizza il celebre ASTRO file manager che, grazie ai servizi cloud, consente anche di mantenere la costante sincronia indipendentemente dal dispositivo utilizzato.

Per quanto riguarda il reparto hardware, lo schermo multitouch è lo stesso 13,3 pollici montato sulla versione con Windows. L’architettura della piattaforma è la recente Nvidia Tegra 4, quad core sicuramente più interessante della precedente versione, finalmente dotato di un comparto grafico all’altezza, con 72 gpu core integrati. 2GB DDR3 di memoria RAM e due modelli, rispettivamente da 16 e 32 GB SSD, non espandibili mediante SD card o simili. A livello di connettività ritroviamo due porte USB 2.0 e un’uscita video micro HDMI.
 
DUE COMPANION, QUALITA’ UNICA

Pur essendo tablet differenti sotto moltissimi aspetti, entrambe le Cintiq Companion possono vantare una serie di feature in comune.
Si tratta di quelle caratteristiche che sono un marchio di fabbrica consolidato dei dispositivi Wacom e costituiscono la base di tutta la linea Cintiq. Si tratta dei comandi personalizzabili sullo schermo, le ExpressKeys, il Rocker Ring ed il celebre Menù Radiale.

A lifvello di connettività, entrambe le Companion si interfacciano sia via Wi-fi 802.11 b/g/n che via Bluetooth (4.0 per la versione Windows, 3.0 per la versione Android). Da non trascurare la comodissima fotocamera HD fronte e retro (rispettivamente 2 e 8 megapixel), elemento che conferma come questi tablet non siano concepiti solo per essere delle Cintiq mobile, ma anche dei tablet di alta gamma con cui fare davvero di tutto. Il reparto audio integra anche un connettore stereo per cuffie ed un microfono utile per le chiamate e lo streaming video.

Anche nel caso delle Cintiq mobile, Wacom ha prestato una notevole attenzione all’aspetto ergonomico, un fattore essenziale considerando che un professionista può utilizzarle per periodi prolungati. A tal proposito è stato progettato uno stand regolabile che offre la possibilità di poter settare il tablet in quattro differenti configurazioni, da piatta fino ad un’inclinazione di 50 gradi.
 

DTHA1300 ElevFront Black RGB LowRes


Il bundle comprende la Wacom Pro Pen, 2048 livelli di pressione, precisione a 5080 lpi, ovviamente cordless e battery-free, fornita con una custodia apposita, comprendente ben 10 penne di ricambio, oltre ad una custodia (soft case) disegnata ad hoc per la protezione ed il trasporto del tablet.
Come optional è disponibile una elegante tastiera bluetooth, comoda quando si intende utilizzare quei software che prevedono una serie di shortcut in grado di accelerare notevolmente il workflow.
 

DTHW1300 ElevFront Black RGB LowRes


PREZZI E CONCLUSIONI

La Cintiq Companion è disponibile al prezzo di 1899,90 Euro (versione da 256 GB) e 2399,90 Euro (versione da 512 GB). LA Cintiq Companion Hybrid costa invece 1399,90 Euro (16 GB) e 1499,90 (32 GB). Prezzi iva inclusa. Ogni ulteriore dettaglio, promozione e iniziativa è riscontrabile all'interno del sito ufficiale Wacom
Si tratta di cifre che collocano questi dispositivi su un segmento esclusivo di un mercato in cui a tutti gli effetti non hanno dei concorrenti diretti.

Vale dunque per molti versi il discorso fatto a suo tempo, quando arrivò la prima Cintiq. Chi valuta un acquisto di questo genere non prende in considerazione un dispositivo di input qualsiasi, ma un prodotto che rappresenta il top, che consente delle feature a tutti gli effetti esclusive. Ovviamente tutto questo ha un prezzo, che comprende anche il supporto e la possibilità di poter contare opzionalmente su una ricambistica di livello assoluto e di facile reperibilità. Le Cintiq Companion, oltre alla Pro Pen fornita a corredo, supportano ovviamente tutto il parco di pen e brush digital del catalogo Wacom.

Wacom ci propone un prodotto di nicchia, di eccellenza tecnologica, progettato per chi vuole il massimo, senza compromessi. Il target non comprende soltanto i cosiddetti “enthusiast” della serie Cintiq, ma tutti coloro che valutano un tablet di alta fascia dalle potenzialità creative uniche.
 
*informazione pubblicitaria
 
 

Comments

Sono ormai 2 mesi che la ho, sto lavorando solo su quella, nonostante abbia il pc e la Cintiq normale, grande, e non si può dire quanto sia soddisfatto di questo gioiello :)

Condividi questo commento


Link al commento

Ciao Stalio, tu che versione hai preso?

 

ps: ho dato un occhiata al tuo sito,...molto belle le tue illustrazioni!complimenti.

Ciao

Condividi questo commento


Link al commento

ciao, grazie dei complimenti :)

Io ho il Companion Windows 8 con 256 GB.

Penso la versione migliore per ognuno, dipenda dalla situazione di partenza, cioè se uno ha già una cintiq oppure no, se ha un buon pc, se lo deve ricomprare, etc

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora
×